Skip to main content

– Vita associativa –

ASSOTIR scrive al Prefetto di Caltanissetta per il corretto affidamento dei servizi di ENI Rewind ai vettori di Gela

ASSOTIR scrive al Prefetto di Caltanissetta per il corretto affidamento dei servizi di ENI Rewind ai vettori di Gela

3 Giugno 2024

Con lettera del 31 maggio scorso ASSOTIR della Sicilia, nella persona del Vicepresidente Nazionale nonché coordinatore delle associazioni provinciali territoriali, Prof. Giuseppe Bulla, ha richiesto un incontro urgente al Prefetto di Caltanissetta, Dr.ssa Chiara Armenia, per discutere in merito ai rapporti tra l’azienda committente ENI Rewind ed i trasportatori operanti nel settore dei rifiuti del territorio di Gela.

In particolare, nella missiva, ASSOTIR sottolinea come le aziende di autotrasporto locali vengano sistematicamente scavalcate da operatori non del territorio gelese nell’affidamento dei servizi in subappalto, non rispettando in questo modo quanto contenuto nel Protocollo d’intesa per l’area di Gela stipulato a suo tempo tra il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Sicilia e ENI Spa.

A fronte di questa situazione, volendo ripristinare quanto indicato nel Protocollo d’intesa anche al fine di scongiurare forme di agitazione significative della categoria (i trasportatori gelesi hanno ipotizzato la possibilità di bloccare la raffineria di Gela), ASSOTIR ha deciso di coinvolgere sulla questione l’autorità prefettizia.

In allegato è possibile scaricare la lettera sottoscritta dal Prof. Bulla e inviata al Prefetto Armenia

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su