– Vita associativa –

A San Benedetto, il 24 ottobre, l’Assemblea dei trasportatori dell’Ascolano indetta da TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR

21 Ottobre 2010

L’accordo che, lo scorso 17 giugno, il Governo Berlusconi ha firmato con alcune Associazioni dell’autotrasporto è diventato ormai legge dello Stato.

Si tratta di norme che non sono in alcun modo in grado di modificare la drammatica situazione in cui versa il settore e di rafforzare il potere contrattuale dell’autotrasporto verso la committenza.

L’incredibile scelta delle Associazioni firmatarie di concedere al Governo una tregua preventiva, valida fino a tutto il 2011 priva, inoltre,  l’autotrasporto italiano di qualsiasi capacità di pressione nei confronti di chi sta già lavorando per ritardare, boicottare e rendere insignificanti anche i pochi elementi positivi che, nell’accordo di giugno, si possono rintracciare.

 

UNA TARIFFA MINIMA DI SICUREZZA PER L’AUTOTRASPORTO NON C’E’ E NON CI SARA’ ANCORA PER MOLTO SE L’AUTOTRASPORTO NON SI RIAPPROPRIERA’ DI UNA PIENA AUTONOMIA DAL GOVERNO, DALLA POLITICA E DAGLI INTERESSI DI QUELLE COMMITTENZE CHE SONO LE SUE CONTROPARTI ECONOMICHE.

 

Per ascoltare i trasportatori e per consentire loro di esprimersi direttamente, TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR ha organizzato in tutt’Italia numerose ASSEMBLEE che si concluderanno entro il mese di ottobre.

 

L’Assemblea dei trasportatori della provincia di Ascoli Piceno

si terrà

Domenica 24 ottobre, alle ore 10, presso la sala della TRUCKSTOP s.r.l.

La sala TruckStop è adiacente all’Area di sosta per veicoli pesanti (casello di S. Benedetto del Tronto dell’A14).

All’Assemblea parteciperanno

Anna Vita MANIGRASSO, Presidente nazionale di TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR,

Claudio DONATI, Segretario generale di TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR.

Presiede:Luciano SPINOZZI, Responsabile provinciale di TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR.

Ti invitiamo a partecipare ed ad esprimere le tue idee per salvare e rinnovare il sistema dell’autotrasporto italiano, basato su una rete di P.M.I. che cooperano tra loro, e per far sì che siano posti al centro dell’attenzione politica i problemi e le esigenze di chi il trasporto lo effettua davvero, ogni giorno, sulle strade d’Italia, rischiando in prima persona con i propri camion, il proprio lavoro ed i propri dipendenti e collaboratori.

In occasione dell’Assemblea ti chiederemo di sottoscrivere la PETIZIONE contro la norma del nuovo Codice della Strada che impone ai soli autotrasportatori il pagamento immediato ed in contanti delle sanzioni e di rispondere al REFERENDUM sull’accordo del 17 giugno, accordo che molti autotrasportatori non conoscono, che non hanno avuto modo di discutere preventivamente e su cui nessuno, tranne TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR, li ha chiamati ad esprimere il proprio giudizio.

Transfrigoroute Italia Assotir di Ascoli Piceno

Allegato – 1 –

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
  • Home
  • Vita associativa
  • A San Benedetto, il 24 ottobre, l’Assemblea dei trasportatori dell’Ascolano indetta da TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow