– Viabilità & infrastrutture –

Bulgaria, dal 1°marzo è entrato in vigore il pedaggio elettronico

Bulgaria, dal 1°marzo è entrato in vigore il pedaggio elettronico

2 Marzo 2020

A partire dallo scorso 1° Marzo, in Bulgaria è entrato in vigore un nuovo sistema di pedaggio che si basa sulla distanza percorsa dai mezzi, applicato ai veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 ton.

Più nel dettaglio, il pedaggio dal 1°marzo è calcolato sulla base della massa complessiva del veicolo, della sua categoria ambientale di appartenenza, del numero di assi e del tipo di strada percorsa. Inizialmente, gli utenti pagheranno per 3 115 km (803 km di autostrade e 2 312 km di strade di prima classe).

 

L’importo del pedaggio viene calcolato nel modo seguente (importi in LEV/km):

 

Massa complessiva veicoli pesanti

Infrastrutture a pagamento

Autostrade

Strade 1classe

Strade 2 classe

Superiore a 3.5 t fino a 12 t

ЕURO VI, EEV

0.03

0.04

0.00

ЕURO V

0.03

0.04

0.00

ЕURO III and IV

0.04

0.05

0.00

ЕURO 0, I, II

0.06

0.07

0.00

Superiore a 12 ton con 2 o 3 assi

EURO VI, EEV

0.06

0.05

0.00

EURO V

0.07

0.06

0.00

ЕURO III and IV

0.08

0.07

0.00

ЕURO 0, I, II

0.11

0.10

0.00

Superiore a 12 ton con 4 o più assi

ЕURO VI, EEV

0.11

0.10

0.00

ЕURO V

0.12

0.11

0.00

ЕURO III and IV

0.16

0.15

0.00

ЕURO 0, I, II

0.20

0.19

0.00

 

Il pagamento può essere effettuato scegliendo una delle tre opzioni seguenti:

  1. Tramite dispositivo di bordo basato su GNSS. In questo caso l’addebito dovuto viene calcolato dall’Agenzia nazionale delle infrastrutture (RIA) ed i fornitori di servizi garantiscono il pagamento da parte dell’utente finale.
  2. Tramite dispositivo GPS. Anche in questo caso, l’importo dovuto viene calcolato dalla RIA ed i fornitori di servizi garantiscono il pagamento da parte dell’utente finale.
  3. Tramite scheda prepagata, rilasciata attraverso gli stessi canali di vendita della e- vignette.

 

In caso di mancato pagamento del pedaggio sono previste delle sanzioni (fino a 1.800 BGN per il conducente, e fino a 2.500 BGN per il proprietario del mezzo). Le sanzioni possono essere evitate pagando una tassa compensativa, come da tabella:

 

Massa complessiva veicoli pesanti

BGN

EUR

Superiore a 3,5 t fino a 12 ton

150.00

77.00

Superiore a 12 ton con 2 o 3 assi

450.00

230.00

Superiore a 12 ton con 4 o più assi

750.00

383.00

N.B: La tassa di compensazione per i veicoli stranieri può essere pagata anche in BGN.

 

Per ulteriori informazioni o delucidazioni invitiamo a consultare il sito internet https://www.bgtoll.bg/en/toll

 

Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow | Privacy Policy | Dichiarazione dei cookie