Skip to main content

– Viabilità & infrastrutture –

Austria: Introduzione del pedaggio dipendente dalle emissioni di CO₂ a partire dal 1° gennaio 2024

Austria: Introduzione del pedaggio dipendente dalle emissioni di CO₂ a partire dal 1° gennaio 2024

5 Dicembre 2023

In Gazzetta Ufficiale austriaca è stata pubblicata la legge n. 142/23, attraverso la quale l’Austria attua la nuova Direttiva europea sui pedaggi stradali.

A partire dal 1° gennaio 2024, nel pedaggio dei mezzi pesanti non verranno considerati solamente i costi infrastrutturali e correlati puramente al traffico, originatisi dall’inquinamento atmosferico e dall’inquinamento acustico, ma anche le emissioni di CO₂ dei veicoli. Il nuovo sistema di prezzi per il pedaggio GO dipendente dalla prestazione su strada si applica a veicoli con una massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate e verrà introdotto gradualmente dal 2024 al 2026.

In particolare, per quanto riguarda il pedaggio per la componente CO₂ sono stati stabiliti cinque gruppi tariffari, in base a quanti assi dispongono i veicoli.

A ciascun mezzo deve essere assegnata una classe tariffaria, in assenza della quale viene attribuita la tariffa più alta (classe emissione 1). Colui che ha la disponibilità del veicolo, prima del 1° gennaio 2024, può dichiarare elettronicamente la classe di emissione Euro e la classe di emissione CO₂, prima di utilizzare le strade a pedaggio, attraverso l’apposito calcolatore della Asfinag AG.

In allegato è possibile scaricare il file relativo alle tariffe.

Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su