Skip to main content

News

Vertenza BRT: ASSOTIR scrive alla controllante GEOPOST per chiedere delucidazioni in merito alle scelte politiche portate avanti dal gruppo italiano

Vertenza BRT: ASSOTIR scrive alla controllante GEOPOST per chiedere delucidazioni in merito alle scelte politiche portate avanti dal gruppo italiano

28 Giugno 2024

Nella mattinata del 28 giugno 2024, ASSOTIR, nella persona del Segretario Generale, Claudio Donati, ha inviato una lettera a Geopost, la proprietaria francese del 74% di BRT.

Con questa missiva, indirizzata al CEO di Geopost, Yves Delmas, ASSOTIR ha voluto chiedere alla controllante francese di BRT come si concilia il comportamento della sua partecipata italiana con i valori reputazionali vantati dalla stessa multinazionale francese e, soprattutto, qual è il valore aggiunto di un’operazione che ha come risultato la chiusura di centinaia di piccole imprese di autotrasporto.

In allegato è possibile scaricare la lettera di ASSOTIR inviata a Geopost

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su