– News Generiche –

Trasporti Internazionali.  Commissione mista ITALIA/UCRAINA

Trasporti Internazionali. Commissione mista ITALIA/UCRAINA

10 Luglio 2015

Fatte queste premesse, le delegazioni hanno definito il contingente per l’anno 2016, collegando, peraltro, l’aumento di 1.000 autorizzazioni destinazione/transito per i veicoli Euro III e Euro V (che, quindi, passerebbero da 6.000 a 7.000) alla risoluzione, da parte dell’Ucraina, della problematica prima esposta relativa alla Convenzione TIR.

Pertanto, il contingente per l’anno 2016 è stato così definito:

Tipologia autorizzativa 2016 senza modifiche dell’applicazione del carnet TIR da parte ucraina 2016 con modifiche dell’applicazione del carnet TIR da parte ucraina
autorizzazioni destinazione/transito valide per tutti i veicoli, quale che sia il loro coefficiente di inquinamento 1.500 1.500
autorizzazioni destinazione/transito valide per veicoli con coefficiente di inquinamento almeno pari a Euro III e con certificato di tipo CEMT per le emissioni inquinanti 6.000 7.000
autorizzazioni destinazione/transito valide per veicoli con coefficiente di inquinamento almeno pari a Euro V e con certificato di tipo CEMT per le emissioni inquinanti 6.000 7.000
autorizzazioni destinazione/transito valide per rimorchi e/o semirimorchi ucraini, sbarcati via mare e destinati ad essere trainati da veicoli italiani (e viceversa) 2.500 2.500
autorizzazioni destinazione/transito valide per la piattaforma ferroviaria, con obbligo di discesa e di risalita dal treno in territorio italiano (per i vettori ucraini) e viceversa. I veicoli devono essere accompagnati da idonea documentazione che comprovi l’intero percorso ferroviario eseguito 1.000 1.000
TOTALE 17.000 19.000

Tra le questioni varie, è stato chiesto alla delegazione Ucraina di conoscere se, al pari dei vettori ucraini in Italia, anche quelli italiani siano stati esentati dal pagamento del diritto fisso e della tassa di circolazione, per appurare la reciprocità di trattamento.

La parte ucraina risponderà per via epistolare entro 60 gg, dopo aver contattato il Ministero competente

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© 2021 Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow | Privacy Policy | Dichiarazione dei cookie