News

Rimborso delle accise: le Dogane confermano che dal 1° dicembre torna il meccanismo canonico di recupero

Rimborso delle accise: le Dogane confermano che dal 1° dicembre torna il meccanismo canonico di recupero

2 Dicembre 2022

È stata emanata, dall’Agenzia delle Accise, delle Dogane e Monopoli, la circolare n. 42/2022 con cui vengono definite le aliquote di accisa rideterminate in due diversi periodi.

Dal 19 novembre 2022 e fino al 30 novembre 2022 restano vigenti le aliquote di accisa già rideterminate per i seguenti prodotti energetici usati come carburanti:

– benzina: euro 478,40 per mille litri;

– oli da gas o gasolio usato come carburante: euro 367,40 per mille litri;

– gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburante: euro 182,61 per mille chilogrammi;

– gas naturale usato per autotrazione: euro zero per metro cubo.

Ad esclusione dell’aliquota sul gas naturale usato per autotrazione che resta invariata nella misura di euro zero per metro cubo, a decorrere dal 1° dicembre 2022 e fino al 31 dicembre 2022 le aliquote di accisa, invece, sono così incrementate:

– benzina: da euro 478,40 ad euro 578,40 per mille litri;

– oli da gas o gasolio usato come carburante: da euro 367,40 ad euro 467,40 per mille litri;

– gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburante: da euro 182,61 ad euro 216,67 per mille chilogrammi.

Ricordando che per il periodo che va dal 19 novembre 2022 al 30 novembre 2022 continua a valere la disapplicazione dell’aliquota prevista per il gasolio commerciale, Si sottolinea che, a seguito della variazione delle aliquote di accisa, per il periodo che va dal 1° dicembre 2022 e fino al 31 dicembre 2022, l’aliquota normale sul gasolio usato come carburante (euro 467,40 per mille litri) torna ad essere superiore a quella prevista per l’impiego agevolato (euro 403,22 per mille litri).

Ciò ne deriva che le imprese di autotrasporto potranno presentare la dichiarazione di rimborso necessaria alla fruizione del beneficio fiscale con riguardo esclusivamente ai litri di gasolio consumati imputabili a prelievi da impianti di distribuzione stradale di carburanti o a consegna di carburante, comprovabile da e-DAS emesso dall’esercente deposito speditore, ad apparecchi di distribuzione per uso privato effettuati nel periodo che va dal 1° dicembre 2022 al 31 dicembre 2022.

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
  • Home
  • Notizie
  • News Generiche
  • Rimborso delle accise: le Dogane confermano che dal 1° dicembre torna il meccanismo canonico di recupero
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow