Skip to main content

News

Riduzione compensate dei pedaggi autostradali: definite le percentuali di sconto del 2018

Riduzione compensate dei pedaggi autostradali: definite le percentuali di sconto del 2018

18 Aprile 2019

La proposta del Ministero, che diventerà ufficiale solamente con l’inserimento della stessa nella Direttiva annuale del Ministro, vede le percentuali di recupero così ripartite:

FATTURATO (in euro)

CLASSE VEICOLO

PERCENTUALE TEORICA

200.000 – 400.000

EURO V o superiore

5%

200.000 – 400.000

EURO IV

2%

200.000 – 400.000

EURO III

1%

 

 

 

400.001 – 1.200.000

EURO V o superiore

7%

400.001 – 1.200.000

EURO IV

4%

400.001 – 1.200.000

EURO III

2%

 

 

 

1.200.001 – 2.500.000

EURO V o superiore

9%

1.200.001 – 2.500.000

EURO IV

6%

1.200.001 – 2.500.000

EURO III

3%

 

 

 

2.500.001 – 5.000.000

EURO V o superiore

11%

2.500.001 – 5.000.000

EURO IV

8%

2.500.001 – 5.000.000

EURO III

4%

 

 

 

Oltre 5.000.000

EURO V o superiore

13%

Oltre 5.000.000

EURO IV

9%

Oltre 5.000.000

EURO III

5%

 

Rispetto alla annualità 2017, oltre ad un incremento delle riduzioni teoriche per i veicoli più ecologici (Euro V e superiori) per le fasce di fatturato fino a 5 milioni di euro, la nuova ripartizione, al fine di premiare l’utilizzo di veicoli meno inquinanti, ha penalizzato l’utilizzo dei veicoli Euro 3 ed Euro 4.

Per quanto concerne le direttive 2019-2020, invece, sono in corso le riunioni tra le Associazioni ed il Ministero il cui esito verrà comunicato appena possibile sulle pagine del nostro sito.

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su