– News Generiche –

Indicazioni INAIL per la realizzazione dei piani vaccinali in azienda

Indicazioni INAIL per la realizzazione dei piani vaccinali in azienda

15 Aprile 2021

Nei giorni scorsi abbiamo dato notizia della sottoscrizione tra parti sociali e con il Governo dei due Protocolli concernenti l’aggiornamento delle misure per il  contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-Cov-2/Covid-19 negli ambienti di lavoro e la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-Cov-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro).

Ora il Ministero della Salute, con nota n.1526 del 12 aprile u.s, ha diffuso le Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti Sars-Cov 2/Covid 19 nei luoghi di lavoro”, redatte dall’INAIL e approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in data 8 aprile 2021.

Il documento dell’INAIL e la Nota del Ministero della Salute sono allegate alla presente news

L’INAIL disciplina l’organizzazione dell’attività di vaccinazione da parte dell’azienda o dell’associazione di categoria di riferimento che intende aderire all’iniziativa, con particolare riguardo ai seguenti aspetti: adesione; requisiti preliminari; equipaggiamento minimo per la vaccinazione in azienda; formazione e informazione; organizzazione della seduta vaccinale; gestione del consenso; registrazione della vaccinazione; osservazioni post vaccinazione; programmazione della seconda dose; monitoraggio e controllo; oneri.

Il documento dell’Inail contiene anche il modulo di consenso (all.1), e l’elenco dei quesiti per modulo standard di triage prevaccinale (all.2)

Per quanto concerne le premesse delle indicazioni Inail, evidenziamo quanto segue:

  • le aziende, singolarmente o in gruppi organizzati, per il tramite delle Associazioni di categoria di riferimento, possono attivare punti vaccinali territoriali anti-SARS-CoV-2/ COVID-19 destinati alla vaccinazione delle lavoratrici e dei lavoratori, anche con il coinvolgimento dei medici competenti;
  • fermo restando che la fornitura dei vaccini è a carico della Struttura di supporto al Commissario straordinario per l’emergenza COVID-19 per il tramite dei Servizi Sanitari Regionali competenti, la realizzazione dei punti vaccinali territoriali nei luoghi di lavoro e relativi oneri è a carico delle aziende promotrici dei punti vaccinali stessi;
  • Ai fini della istituzione dei punti vaccinali territoriali e della realizzazione della campagna vaccinale nei luoghi di lavoro, costituiscono presupposti imprescindibili:
  • la disponibilità di vaccini
  • la disponibilità dell’azienda
  • la presenza / disponibilità del medico competente o di personale sanitario come di seguito specificato
  • la sussistenza delle condizioni di sicurezza per la somministrazione di vaccini
  • l’adesione volontaria ed informata da parte delle lavoratrici e dei lavoratori
  • la tutela della privacy e la prevenzione di ogni forma di discriminazione delle lavoratrici e dei lavoratori.
  • gli spazi destinati all’attività di vaccinazione in azienda, anche appositamente allestiti presso punti vaccinali territoriali approntati dalle Associazioni di categoria di riferimento, potranno essere utilizzati per la vaccinazione di lavoratrici e lavoratori appartenenti anche ad altre aziende (es. coloro che prestano stabilmente servizio per l’azienda utilizzatrice; lavoratrici e lavoratori di altre aziende del medesimo territorio, etc.).

A tal proposito, il documento precisa che il piano nazionale, declinato in fasce di popolazione prioritarie per patologie o per età, prevede che la vaccinazione in azienda possa procedere indipendentemente dall’età dei lavoratori, a patto che vi sia disponibilità di vaccini

21-04-12 – Minlavoro – Minsalute – Circ. 15126 – Trasmissione indicazioni ad interim vaccinazione covid-19 in luoghi lavoro.pdf
21-04-08 – INAIL – Indicazioni ad interim vaccinazione covid-19 in luoghi lavoro.pdf

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© 2021 Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow | Privacy Policy | Dichiarazione dei cookie