– News Generiche –

Incentivi Occupazione Sud: ulteriori chiarimenti dell’INPS

Incentivi Occupazione Sud: ulteriori chiarimenti dell’INPS

6 Giugno 2017

Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, con decreto direttoriale n. 367 del 16 novembre 2016 rettificato dal decreto direttoriale n. 18719 del 15 dicembre 2016 – che alleghiamo – , ha previsto un incentivo per i datori di lavoro, denominato INCENTIVO “OCCUPAZIONE SUD”, diretto a favorire le assunzioni/trasformazioni, con contratto a tempo indeterminato (anche a scopo di somministrazione) o di apprendistato professionalizzante, di giovani disoccupati di età compresa tra i 16 anni e i 24 anni, e lavoratori con almeno 25 anni privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi.

Le assunzioni devono essere effettuate nel periodo 1 Gennaio – 31 Dicembre 2017, e devono interessare sedi di lavoro ubicate in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia (regioni meno sviluppate, per le quali sono stati messi a disposizione 500 mln €), Abruzzo, Molise e Sardegna.

Dopo i primi chiarimenti sulla presentazione delle istanze di ammissione forniti dall’Inps lo scorso 28 Febbraio con la Circolare n. 40 (che pure alleghiamo), l’Istituto è ritornato sull’argomento attraverso il messaggio n.2152 del 25 Maggio 2017 – che potrete legge anch’esso in allegato alla presente news.

Il nuovo chiarimento si è reso necessario una volta emerso che la bocciatura di alcune istanze era da imputare a problemi tecnici della banca dati dell’ANPAL, dalle quali non risultava la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (DID) del lavoratore.

Dopo aver riesaminato queste istanze sulla base delle informazioni fornite dall’ANPAL, l’Inps ha comunicato che le richieste per le quali risultava validamente resa una DID, sono state rielaborate e risultano “accolte”. Pertanto il datore di lavoro potrà accedere alla misura a condizione che:

  •  entro sette giorni di calendario dall’elaborazione positiva dell’Istituto, assuma il lavoratore;
  • entro dieci giorni di calendario dall’accoglimento della richiesta da parte dell’INPS, a pena di decadenza, comunichi l’avvenuta assunzione chiedendo la conferma della prenotazione. L’inosservanza del predetto termine di dieci giorni determinerà l’inefficacia della precedente prenotazione delle somme, ferma restando la possibilità per il datore di lavoro di presentare un’altra domanda.

Qualora, dall’ulteriore consultazione della banca dati ANPAL, per il lavoratore non risulti presente una DID validamente rilasciata, l’Inps provvederà ad accantonare in via prudenziale le risorse per l’eventuale finanziamento e a sospendere la definizione della richiesta, consultando quotidianamente la citata banca dati in attesa del relativo aggiornamento.

L’agevolazione, una volta definitivamente autorizzata con il modulo di conferma, potrà essere fruita mediante conguaglio/compensazione operato sulle denunce contributive (UniEmens), secondo quanto indicato nella circolare INPS n. 41/2017, anch’essa allegata alla presente news.

Con riferimento all’importo dell’incentivo dei mesi arretrati, l’Istituto ha precisato che i codici di recupero “L463” ed “L465” potranno essere utilizzati per i mesi di competenza gennaio, febbraio, marzo e aprile 2017. La valorizzazione dei predetti elementi potrà essere effettuata esclusivamente nei flussi UniEmens di competenza di maggio e giugno 2017.

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© 2021 Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow | Privacy Policy | Dichiarazione dei cookie