News

Credito d’imposta del 28% a favore delle imprese di autotrasporto: il Ministro Giovannini firma il decreto che definisce criteri e modalità di assegnazione delle risorse

Credito d’imposta del 28% a favore delle imprese di autotrasporto: il Ministro Giovannini firma il decreto che definisce criteri e modalità di assegnazione delle risorse

13 Luglio 2022

Nella giornata del 13 luglio 2022 il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha pubblicato sul proprio sito istituzionale un comunicato stampa in cui conferma che il Ministro, Prof. Enrico Giovannini, ha firmato il decreto che consente alle imprese interessate di usufruire del credito di imposta pari al 28% delle spese sostenute nel primo trimestre del 2022 per l’acquisto di carburante impiegato sui mezzi pesanti di categoria Euro V o Superiore.

Di seguito riportiamo il testo del comunicato stampa ufficiale del MIMS:

Al via le agevolazioni al settore dell’autotrasporto delle merci per conto terzi, per mitigare gli effetti economici dell’aumento del prezzo del gasolio a causa della guerra in Ucraina. Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha firmato il decreto che consente alle imprese interessate di usufruire di un credito di imposta pari al 28% delle spese sostenute nel primo trimestre del 2022, al netto dell’Iva, per l’acquisto di carburante impiegato su mezzi di categoria Euro 5 o superiore. Il decreto ministeriale, definendo criteri e modalità per l’assegnazione delle risorse alle imprese beneficiarie, attua le disposizioni previste dal decreto-legge n. 50 del 2022 “Misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina”. Lo stanziamento per il 2022 è pari a 497 milioni di euro.

La domanda per accedere all’agevolazione va presentata attraverso un’apposita piattaforma predisposta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Per fruire del credito di imposta, da utilizzare esclusivamente in compensazione, le imprese beneficiarie devono presentare il modello F24 unicamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dell’Agenzia delle Entrate, decorsi dieci giorni dalla trasmissione dei dati

ASSOTIR fornirà a tutte le imprese associate le opportune indicazioni operative del caso non appena il decreto in questione verrà pubblicato dal MIMS.

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
  • Home
  • Notizie
  • News Generiche
  • Credito d’imposta del 28% a favore delle imprese di autotrasporto: il Ministro Giovannini firma il decreto che definisce criteri e modalità di assegnazione delle risorse
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow