– News Generiche –

Il DPCM 10/04/2020 avvia la fase delle riaperture delle attività economiche. Per la logistica c’è il via a spedizioni e ricezione delle merci prodotte o acquistate prima del 22/03/20

Il DPCM 10/04/2020 avvia la fase delle riaperture delle attività economiche. Per la logistica c’è il via a spedizioni e ricezione delle merci prodotte o acquistate prima del 22/03/20

14 Aprile 2020

Il Governo ha emanato, lo scorso 10 aprile, un nuovo DPCM con cui vengono modificati gli elenchi delle attività che – fermo il rispetto delle misure di sicurezza, di protezione individuale e di distanziamento sociale – possono riprendere le attività a partire da oggi, 14 aprile.

Resta ferma – e già sono numerose le Regioni che hanno deciso in tal senso – la possibilità delle Regioni di variare, in modo più restrittivo, l’elenco delle attività che possono essere riaperte.

Si tratta, con l’estrema prudenza che ha caratterizzato ormai da settimane l’operato del Governo – di un primo segnale che si sta, pian piano, imboccando la strada verso la cosiddetta “Fase 2” quella cioè della tanto auspicata ripresa economica.

Per il settore è di prticolre rilievo la disposizione, contenuta nel punto 12 dell’art. 2 del DPCM. 

Da oggi, infatti, i magazzini delle imprese di produzione potranno pertanto spedire e/o accogliere le merci acquistate o prodotte entro il 22 marzo, ossia il giorno della chiusura nazionale.

Il testo infatti prevede che:È consentita, previa comunicazione al Prefetto, la spedizione verso terzi di merci giacenti in magazzino nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture”.

Tale formulazione dovrebbe consentire, quindi, alle imprese di perfezionare operazioni avviate prima della sospensione, come ordini di materie prime e semilavorati per la produzione o consegne di prodotti finiti e depositati presso l’azienda, evitare ulteriori spese di deposito temporaneo presso terzi di materiali in arrivo e pagamenti di penali per prodotti finiti e non consegnati, ma anche di impostare la ripresa della produzione.

Di fatto, migliaia di container giacenti presso porti o interporti interni potranno essere svincolati con conseguente approvvigionamento delle scorte.

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
  • Home
  • Notizie
  • News Generiche
  • Il DPCM 10/04/2020 avvia la fase delle riaperture delle attività economiche. Per la logistica c’è il via a spedizioni e ricezione delle merci prodotte o acquistate prima del 22/03/20
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© 2021 Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow | Privacy Policy | Dichiarazione dei cookie