– News Generiche –

Austria, lotta al dumping sociale. Al via la comunicazione digitale preventiva del distacco di personale impegnato nei trasporti per e dal territorio austriaco. Il servizio alle imprese offerto da T.I. ASSOTIR

Austria, lotta al dumping sociale. Al via la comunicazione digitale preventiva del distacco di personale impegnato nei trasporti per e dal territorio austriaco. Il servizio alle imprese offerto da T.I. ASSOTIR

4 Gennaio 2017

La procedura digitale con cui deve avvenire tale comunicazione può essere attivata tramite il sito in lingua italiana:

https://www4.formularservice.gv.at/formularserver/user/formular.aspx?pid=cc0245e96e3145f28adeacc34a476f8d&pn=B461f73088ab946fe9bd1d1cce573d81a&lang=it

Tutti i punti di carico e scarico devono essere indicati in questa comunicazione.

Se un conducente normalmente carica allo stesso indirizzo, sarà possibile creare una comunicazione valida al massimo per 3 mesi.

Peraltro la norma austriaca non prevede la nomina di un referente particolare: infatti – ed anche qui la differenza con l’Italia è tutta a favore della Repubblica Federale d’Austria – l’autista dovrà recare con sé, a bordo del veicolo, la documentazione prevista per la dimostrazione del rispetto della legge, da mostrare nel corso di eventuali controlli su strada.

I conducenti peraltro, devono portare con loro, sul camion, i seguenti documenti: 

  • Comunicazione che attesti che il lavoratore viaggia in Austria (copia del documento inviato tramite il sito austriaco sopra indicato)
  • Contratto di lavoro (tradotto in inglese o tedesco)
  • Busta paga (tradotta in tedesco)
  • Prova del totale del salario (tradotta in tedesco)
  • Documento in A1 per dimostrare l’iscrizione alla previdenza sociale (tradotto in tedesco)
  • Documento che attesti il salario minimo del conducente mentre sta viaggiando in Austria (non sappiamo ancora se ci sarà un documento standard)

I documenti possono essere archiviati su dispositivi elettronici (incluso il tablet).

Il conducente deve disporre ed esibire questi documenti alle autorità durante i controlli.

Altre informazioni sulla legge austriaca sono reperibili sul sito http://www.postingofworkers.at/cms/Z04/Z04_10/home che è consultabile solo nelle lingue tedesca e inglese.

I livelli retributivi che vanno rispettati sono quelli definiti dal Salario Minimo o dai Contratti collettivi di lavoro.

Per quanto riguarda l’autotrasporto, informazioni sull’entità delle retribuzioni di base e degli elementi variabili previste dallo specifico CCNL e che occorre tenere in conto sono reperibili all’indirizzo  http://www.postingofworkers.at/cms/Z04/Z04_10.1.a/collective-agreements/search?dokid=163066&dokset=4633&language=en

 Infine ricordiamo che La norma austriaca prevede anche sanzioni particolarmente elevate:

– Mancanza dei documenti richiesti a bordo del veicolo: da 1000€ a 10.000€ (se non è la prima volta, da 2.000€ a 20.000€)

– Non pagare il salario minimo austriaco: da 1.000€ a 10.000€

– Non inviare la comunicazione online: da 1.000€ a 10.000€ (se non è la prima volta, da 2.000€ a 20.000€)

– Non avere i documenti online a bordo del veicolo: da 500€ a 5.000€ (se non è la prima volta, da 1.000€ a 10.000€)

– Se la comunicazione deve essere modificata, ma l’azienda non comunica la variazione: da 41€ a 4.140€

RICORDIAMO A TUTTI GLI INTERESSATI CHE – COME GIÀ PER LALEGGE MACRON IN FRANCIA E PER L’EQUIVALENTE NORMATIVA TEDESCA – ANCHE PER L’AUSTRIA TRAMITE UN ACCORDO TRA LA SOCIETÀ DI SERVIZI DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE – TRASFOSERVICE 2001 S.R.L. – E IL PARTNER TECNICO TACH CONTROLLER, T.I. ASSOTIR È IN GRADO DI OFFRIRE ALLE IMPRESE INTERESSATE UNO SPECIFICO SERVIZIO PER CONSENTIRE LORO DI POTER OTTEMPERARE ALLE RICHIESTE DELLA REPUBBLICA FEDERALE D’AUSTRIA.

PER INFORMAZIONI CI SI PUÒ RIVOLGERE AL +39 067221815, CHIEDENDO DELLA SIG.RA VALERIA, O INVIARE UNA MAIL A SISTEMA@ASSOTIR.IT 

 

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
  • Home
  • Notizie
  • News Generiche
  • Austria, lotta al dumping sociale. Al via la comunicazione digitale preventiva del distacco di personale impegnato nei trasporti per e dal territorio austriaco. Il servizio alle imprese offerto da T.I. ASSOTIR
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© 2021 Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow | Privacy Policy | Dichiarazione dei cookie