– News Generiche –

Assotir scrive al Presidente Conte in merito alla chiusura delle aree di ristoro per i trasportatori: “Trovare soluzione ragionevole per evitare di innescare ulteriori tensioni nel settore”

Assotir scrive al Presidente Conte in merito alla chiusura delle aree di ristoro per i trasportatori: “Trovare soluzione ragionevole per evitare di innescare ulteriori tensioni nel settore”

10 Novembre 2020

Nella mattinata di martedì 10 novembre 2020, stante il perdurare della situazione di disagio in cui si trovano ad operare i Trasportatori, a seguito delle disposizioni contenute nel DPCM 3.11.2020, che stabiliscono la chiusura, con differenti gradazioni di orario, in base alla localizzazione geografica, di tutti gli esercizi pubblici, compresi bar, ristoranti ed aree di ristoro, escludendo da tale divieto soltanto quelle attività insediate lungo la rete autostradale, Assotir, nella persona del Segretario Generale, Claudio Donati, ha scritto una lettera aperta al Presidente del Consiglio Conte affinché si possa trovare una soluzione a questa vicenda tuttora irrisolta.

Come sottolineato nella missiva, la situazione che si è venuta a delineare “costituisce un problema molto significativo per gli operatori dell’autotrasporto, i quali, per definizione, operano “fuori sede”, rendendo loro arduo persino l’espletamento delle più elementari necessità fisiologiche, dalle ore 18,00 in poi e, nelle aree rosse ed arancioni, addirittura per l’intera giornata”.

Tanto più perché “le richieste di estendere l’accesso per i trasportatori a strutture di ristoro sulle principali arterie di valenza nazionale, avanzate dalle rappresentanze del settore (come riportato su una nostra precedente news), sono state disattese, laddove, altri Paesi (Francia e Germania, ad esempio) hanno, comunque, dato risposte al problema”.

L’auspicio ed il monito di Assotir è che “attraverso la Sua personale sensibilizzazione [Presidente Conte (n.d.r.)], possa trovarsi una soluzione ragionevole ad una questione che, ove non risolta, rischia di innescare ulteriori tensioni tra chi si trova a svolgere la propria attività professionale in condizioni ben al di sotto del limite di accettabilità”.

In allegato è possibile scaricare il testo completo della missiva

 

Lettera di Assotir al Presidente Conte

– Articoli Correlati –
Che cos’è il Sistema Assotir

Assotir mette al tuo servizio un sistema di servizi e strumenti volti a garantire risposte efficaci e immediate alle esigenze legali, di gestione aziendale, tecniche e di formazione proprie di ogni azienda nel settore dell’autotrasporto.

Entra nel Sistema Assotir e beneficia di un’assistenza completa.

Iscriviti all’area riservata
Per essere aggiornato sulle ultime normative e ricevere le nostre newsletter.
Iscriviti
  • Home
  • Notizie
  • News Generiche
  • Assotir scrive al Presidente Conte in merito alla chiusura delle aree di ristoro per i trasportatori: “Trovare soluzione ragionevole per evitare di innescare ulteriori tensioni nel settore”
Torna su
Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma
Telefono +39 06 72 21 815
Fax +39 06 72 960 490
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi

Redazione e contenuti portale web:
M. Sarrecchia
A. Manzi

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 al seguente numero:

© 2021 Assotir | P.IVA 01430150746. All Rights Reserved.
Sito realizzato da Thinknow | Privacy Policy | Dichiarazione dei cookie